Running - Charity Program

Running -  Milano Relay Marathon 2020

La corsa è uno sport straordinario che si adatta perfettamente alle caratteristiche di ogni individuo, nei vari momenti della vita, e ne sviluppa le qualità fisiche e umane.

Anche quest'anno inFinance partecipa alla Milano Relay Marathon 2020 con squadre composte da alumni, clienti e partner, con l’obiettivo di creare un’occasione di incontro e divertimento al di fuori dell’ambito lavorativo e, soprattutto, di sostenere un progetto sociale importante. Alle squadre è, infatti, legato un Charity Program.

Le Staffette

La Milano Relay Marathon 2020 si svolgerà il 5 aprile e inFinance parteciperà con 4 squadre (il doppio dello scorso anno), composte ognuna da 4 runner.

Le staffette sono composte da Alumni, da manager di inFinance, da manager delle aziende clienti/partner e da partecipanti ai Webinar/Workshop o a percorsi aziendali.

inFinance corre per Fondazione Theodora

Quest'anno abbiamo scelto di sostenere la Fondazione Theodora, la cui missione è portare momenti di gioco, ascolto e sorriso ai bambini ricoverati in ospedale.

Oltre che nel raggiungere il traguardo saremo, quindi, ancora più determinati nel raggiungere l’obiettivo sociale legato alle nostre staffette.

I fondi raccolti saranno, in particolare, destinati a seguente progetto:

  • donare oltre 500 ore di presenza in reparto dei “Dottor Sogni”, regalando sogni e sorrisi a più di 1.000 bambini, insieme ai loro famigliari, presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Noi ce la metteremo tutta!

Se vuoi, puoi darci una mano anche tu effettuando una donazione attraverso la piattaforma di crowdfunding Rete del Dono, nella quale è attiva la pagina del progetto "inFinance corre per Theodora".

Grazie di cuore per il tuo sostegno.

Dona ora >

 

 

Edizioni precedenti

Milano Europ Assistance Relay Marathon 2019

inFinance è stata Corporate Charity Supporter della Milano Europ Assistance Relay Marathon 2019 con due squadre composte da alumni, clienti e partner. Alle squadre era legato anche un progetto di raccolta fondi destinato a AIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. I fondi raccolti, pari a € 625, hanno contribuito al finanziamento di una borsa di studio per un giovane ricercatore impegnato nel campo dell’oncologia pediatrica.