Accesso al credito

L'accesso al credito e la gestione del nuovo rapporto Banca/Impresa

L'attuale congiuntura presenta una serie di sfide per le imprese:

  • evitare di perdere capacità produttiva;
  • agganciare la ripresa;
  • sviluppare le competenze in settori innovativi;
  • mantenere la competitività del sistema Italia sui mercati internazionali.

In questo scenario le banche si trovano in una situazione particolarmente complessa, strette tra:

  • l'esigenza di continuare a sostenere finanziariamente le imprese e i loro progetti di sviluppo;
  • la necessità di mantenere la qualità del proprio portafoglio crediti, nonostante il deterioramento del quadro economico ed i nuovi vincoli di Basilea 3 e dell’asset quality review.

Il processo di verifica condotto dalla BCE e dalla Banca d’Italia ha di fatto introdotto nuove logiche di valutazione del credito, e anche dei collateral.

E’, quindi, richiesta la definizione di nuovi indicatori di natura quantitativa e qualitativa da utilizzare sia in fase di istruttoria che di monitoraggio quali:

  • dati finanziari;
  • "impairment trigger” or "loss events";
  • valutazione dei cash flow futuri.

Il mondo del credito necessita di reperire dalla clientela documentazione finanziaria idonea al calcolo dei flussi di cassa prospettici (bilanci, piani industriali, piani di ristrutturazione, ecc.) ed in tal senso l’analisi di piani industriali attendibili ha assunto un ruolo centrale nei rapporti tra le Banche e le Imprese.

Il workshop fornisce un quadro completo e aggiornato:

  • del passaggio da Basilea 2 a Basilea 3;
  • dei vincoli al credito derivanti dall’AQR;
  • delle metodologie di presentazione dei dati e dei piani finanziari nella prospettiva di riuscire a migliorare la comunicazione tra imprese e sistema bancario.

Contenuti

  • I vincoli all'attività bancaria imposti dalla normativa connessa a Basilea 3 e le direttive europee su cartolarizzazioni, governance e remunerazione;
  • Il comprehensive assessment e l’asset quality review ed il loro impatto sul processo di affidamento;
  • I paradossi dei tassi Euribor negativi: la deflazione ed il credito.
  • I nuovi concetti di Going Concern e di Gone Concern;
  • I nuovi approcci alla valorizzazione delle garanzie;
  • Come ragionano le banche e cosa osservano maggiormente nei bilanci di esercizio.
  • Programmare il debito: la sostenibilità del passivo e le regole del debito in azienda. 
  • Esiste un livello di indebitamento ottimo?
  • La visione prospettica e la presentazione dei piani finanziari dell’impresa.
  • Le politiche di comunicazione per fluidificare l'accesso al credito. 

Metodologia

Il workshop si caratterizza per un approccio concreto e interattivo. Durante l’incontro ampio spazio verrà lasciato a case history e all’analisi di best practice. A tutti i partecipanti sarà inviato il materiale didattico. 

Docente

Il workshop è tenuto da Ivan Fogliata, analista finanziario, formatore e consulente. Laureato in Finanza Aziendale, svolge attività di formazione in corporate finance nelle aziende e nei maggiori gruppi bancari italiani. Dottore Commercialista, è CEO di FSA Spa, società specializzata nella consulenza in finanza d'impresa. È membro del Consiglio di Amministrazione di Alto Adige Banca Südtirol Bank AG e di BCC del Garda. È CEO di inFinance.

 

Testimonianze

Marco Damiani

In 4 ore una visione completa, ma allo stesso tempo chiara e concreta di come si sta evolvendo il rapporto banca - impresa. Fondamentale per capire come gestire al meglio il rapporto con la banca.

Giorgio Tinti

Sono stato colpito in modo favorevole dalla semplicità con cui Ivan Fogliata ha trattato temi complessi, con chiarezza nonostante l'utilizzo di termini tecnici. Molto azzeccata la scelta di trattare i "retroscena" delle strategie bancarie pur in presenza di una banca... Seminario azzeccato e conduttore davvero eccezionale.

Alessandro Tescari

Breve e molto attuale workshop su temi attualissimi. Rendere tali informazioni maggiormente diffuse e' dovere e responsabilità di tutti. Come dovere e responsabilità di tutti applicarle sul campo. Complimenti

Alessandro Fischetti

10 e lode per contenuti, collegamenti ai casi reali e utilità per l'attività professionale di tutte le figure professionali. 

Massimiliano Piva

Complimenti al Dott.Fogliata ed al team che organizza questi preziosissimi workshop. Assolutamente da provare per chi volesse comprendere meglio o approfondire tematiche finanziarie

Stefano Mariani

Lineare, puntuale, chiaro e dritto allo scopo, vero strumento pronto all'uso a partire dal ritorno in ufficio