WEBINAR | L’agricoltura di domani: passione, opportunità e pianificazione finanziaria

L’agricoltura è un comparto strategico per il nostro Paese, fatto di rinomati marchi, eccellenti e originali prodotti, di cui circa 169 prodotti DOP e 331 DOC, molti di questi riconosciuti e apprezzati anche all’estero (questa ricchezza la testimoniano le frodi sul cibo che valgono oltre 100 miliardi di falso Made in Italy agroalimentare con un aumento record del 70% nel corso dell’ultimo decennio – Fonte Coldiretti).

Il settore è al vertice anche delle azioni politiche, infatti, numerosi punti del PNRR riguardano l'agricoltura, la quale si troverà ad affrontare importanti sfide come la digitalizzazione, l’agricoltura di precisione, l’economia circolare, l’efficientamento del sistema logistico nella distribuzione dei prodotti agricoli, l’equilibrio di servizi energetici e agro-ambientali e i modelli di governance in grado di assicurare efficienza nella gestione delle risorse del territorio. Le linee di azione contenute nel New Green Deal e nel From Farm to Fork testimoniano la rilevanza del comparto.

Per questi motivi il settore agricolo e agroindustriale riserverà, nel prossimo futuro, diverse opportunità per gli operatori economici e i finanziatori.

Cosa può fare il sistema bancario per consentire agli operatori di cogliere queste opportunità?

Diverse banche e investitori stanno preparando la fase post Covid, decidendo di intervenire e adeguando l’organizzazione per prepararsi a rapporti più solidi.

Rimangono aperti alcuni aspetti tipici del credito agrario e delle sue specificità come per esempio i temi:

  • delle garanzie agricole di origine pubblica;
  • dei prodotti in grado di migliorare e indirizzare le politiche commerciali della banca verso obiettivi di politica agraria prefissata (insediamento giovani, innovazione, green, agricoltura di precisione, ricambio generazionale, acquisto di fattori produttivi a lungo ritorno di investimento) e strumenti in grado di coordinarsi con le specificità del settore;

Per supportare questo sviluppo e rilancio in agricoltura il fattore credito è determinante ma necessita di un coordinamento importante. L’agricoltura non confida, infatti, solo in nuovi sussidi ma richiede un approccio basato sull’ordinarietà nella specialità che tenga conto delle specializzazioni produttive e delle nuove esigenze in un settore in forte cambiamento

Ci sono opportunità, ci sono risorse a disposizione ma l’imprenditore, se vuole cogliere queste occasioni, deve affinare i propri strumenti di gestione e, soprattutto, saper valutare le scelte strategiche all’interno di un proprio business model.

Contenuti

  • Quali sono le opportunità offerte dal comparto agri e agro industriale nel prossimo futuro?
  • Con quale approccio scegliere o implementare un’attività nel settore primario?
  • Quali sono gli elementi chiave su cui focalizzare l’attenzione?
  • Quale ruolo può avere la banca per cogliere le opportunità del mercato?
  • Quali sono le caratteristiche principali degli strumenti bancari nell’ambito del credito agrario?
  • Qual è l’approccio e quali sono gli elementi per un corretto rapporto banca-impresa?
  • Il ruolo dell’imprenditore agricolo in un approccio evolutivo: visione, strategia e strumenti di governance.

Metodologia

Il Webinar si caratterizza per un approccio diretto e concreto.

A tutti i partecipanti sarà inviato:

  • il materiale didattico;
  • la registrazione del Webinar.

Modalità di fruizione

I Webinar sono eventi online dal vivo. 

Relatori

Ivan Fogliata, analista finanziario, formatore e consulente. Laureato in Finanza Aziendale, svolge attività di formazione in corporate finance nelle aziende e nei maggiori gruppi bancari italiani. Dottore Commercialista, è CEO di FSA Spa, società specializzata nella consulenza in finanza d'impresa. È membro del Consiglio di Amministrazione di Alto Adige Banca Südtirol Bank AG. È co-autore dei libri "Il profitto è un'opinione. La cassa è un fatto", "In Dare o in Avere?", "L'altro modo di redigere il business plan" e "Quanto e quale debito?". È Executive Partner di inFinance.

Diego Piazza, Specialista Agrifood Banco BPM Spa - Veneto e Friuli Venezia Giulia. Esperto e conoscitore del settore Agroindustriale, con solide relazioni con il tessuto imprenditoriale e associativo del comparto.

Emilio Fidora, General Manager FIDORA AGRICOLA – Azienda Agricola biologica dal 1974 operante nel settore vitivinicolo e zootecnico con diverse tenute nei territori di rinomate DOC del Veneto.

Davide Da Pieve, Ceo di INTEGRA + Srl- Società di consulenza in controllo di gestione e finanza d’impresa per le aziende operanti nel settore agricolo e agroalimentare e service per la valutazione del merito creditizio per alcuni istituti bancari.

Quando

Il Webinar si è svolto il 31 maggio.